A tutti è capitato almeno una volta di non conoscere il significato di un termine e di cercarne la traduzione online.  Le opzioni tra cui scegliere sono numerose: la Rete è piena di traduttori automatici, dallo storico Babelfish, sviluppato da Yahoo alla fine degi anni Novanta, ai più recenti e amati Google Translate e Microsoft