Fiera Tekom a Wiesbaden: appunti di viaggio

La Fiera Tekom è uno degli eventi più importanti dell’industria della comunicazione tecnica dedicata agli operatori interessati ad ampliare le opportunità di mercato internazionale, o creare un nuovo business.

Quale Project manager Soget da sempre impegnato nella traduzione tecnica e, in generale, nella comunicazione tecnica multilingue, ho partrcipato alla Fiera, tenutasi a Wiesbaden nel mese di ottobre u.s.

Ecco i miei “appunti di viaggio” che spero possano servire a chie fosse interessato a partecipare alla manifestazione.

Fiera Tekom

 

Nell’ambito della Fiera sono stati organizzati numerosissimi workshop e gli espositori non si sono certo risparmiati nelle presentazioni dei loro prodotti e servizi.

È il luogo dove si incontrano realtà di tutto il mondo. Quest’anno grande spazio è stato dato – nell’area predisposta per le associazioni – al mondo asiatico, soprattutto con rappresentanze dalla Cina, Giappone, Corea, tutti paesi coi quali è sempre molto stimolante e interessante confrontarsi.

Per avvicinare ancora di più i visitatori sono stati organizzati momenti di socializzazione, come la cerimonia del tè.

Oltre ai principali produttori di CAT (come ovviamente i nostri partner Across e SDL) ho avuto l’opportunità di incontrare rappresentati di aziende che producono i più diffusi e utilizzati QA tools e motori per la traduzione automatica: le nuove frontiere della traduzione!

Infine, ho avuto l’opportunità di visitare anche produttori di software Desktop Publishing, anch’essi strumenti d’uso quotidiano nella nostra azienda.

Sono ritornati pieno di idee ed entusiasmo. È proprio vero che lo scambio di opinioni e il confronto di esperienze tra professionisti è la chiave per crescere!

Gaetano Campo
Soget Senior Project Manager 

Share SHARE